Ciclo “Futuro e Coraggio”

STRUMENTI DI SOSTENIBILITÀ PER LE PMI
PER RISPONDERE AI FATTORI ESG E ALLE ESIGENZE ECONOMICO-FINANZIARIE

CONCRETEZZA CULTURA FORMAZIONE PIANIFICAZIONE FINANZA
STRUMENTI DIGITALI DI RENDICONTAZIONE E CERTIFICAZIONI

14 e 22 febbraio 2024 ore 14:30 – 17:30

Organizziamo due incontri autoportanti con il patrocinio di ACEF – Associazione Culturale Economia e Finanza e con la partecipazione del dottor Massimiliano Bosaro, AD di Milano Finanza Centrale Risk: si tratta di iniziative che definiscono i confini tra la sostenibilità economico-finanziaria e i fattori ESG, anche alla luce del nuovo standard volontario VSME ESRS, in pubblica consultazione dal 23 gennaio fino al 21 maggio 2024.

Come sosteniamo da tempo, anche le imprese non obbligate saranno obbligate, se pur non da norme cogenti, a fornire ai  mercati  di riferimento, alle filiere di appartenenza e al mondo bancario informazioni strutturate circa il proprio grado di compliance a principi di sostenibilità, rating ambientale, sociale e di governance. 

Queste due iniziative e l’incontro “Strumenti di sostenibilità per le PMI per rispondere ai fattori ESG e alle esigenze economico-finanziarie” organizzato il 30 gennaio 2024 nell’ambito dell’iniziativa di Confindustria Emilia Area Centro “Associati per Associati” fanno parte del ciclo di eventi “Futuro e Coraggio”.

22 FEBBRAIO 2024 – 14:30 – 17:30

I fattori ESG di sostenibilità

VSME ESRS, COSA PREVEDONO?

Il nuovo standard volontario VSME ESRS, in pubblica consultazione fino al 21 maggio 2024, rappresenta un punto di svolta nell’avvicinamento delle PMI ad una rendicontazione di sostenibilità ben fatta, ma anche proporzionata alle dimensioni, ai rischi e agli impatti di un’impresa di minori dimensioni.

Molte PMI si stanno già da tempo organizzando per rispondere adeguatamente ai questionari ESG di volta in volta richiesti da banche, investitori o grandi aziende delle quali sono fornitori. Nell’avvicinarci alla scadenza di presentazione dei bilanci 2023 può essere utile avere già dato almeno un primo sguardo al nuovo standard, seppure ancora in bozza, per evitare di sprecare tempo e risorse preziose nell’implementazione di modelli e nell’acquisto di software sovradimensionati o già superati.

Con questo incontro ci proponiamo di condividere spunti pratici per affrontare con le figure apicali delle PMI italiane e con i quadri aziendali direttamente coinvolti dal cambiamento un tema che non è davvero più rimandabile.

PROGRAMMA

Apertura dei lavori

Massimiliano Bosaro – AD e Fondatore MF Centrale Risk.
Gaia Campione Taddei – Dottore Commercialista, Presidente della Commissione Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili “Asseverazione e Certificazione”, Area “Sviluppo Sostenibile”.

La sostenibilità ESG

Gianfranco Barbieri – Dottore Commercialista, Partner Barbieri & Associati.
Presidente ACEF.

Fattori ESG e diritto bancario

Giovanni Meruzzi – Avvocato, Professore ordinario di Diritto commerciale, Università degli Studi di Verona.

Essere impresa partnre di filiera sostenibile: i nostri servizi

Alessandra Damiani – Managing Partner Barbieri & Associati.

Sostenibilità ESG, identificazione e monitoraggio delle filiere

Lucio Poma – Capo Economista Nomisma, Professore Ordinario di Economia Industriale, Università degli Studi di Ferrara.

Gli “obblighi” di sostenibilità delle imprese “non obbligate”
La Checklist di sostenibilità per le piccole imprese di IFAC – International Federation of Accountants tradotta dal CNDCEC

Beatrice Ingenito – Professionista Barbieri & Associati.

L’informativa di sostenibilità nelle PMI non quotate

Maurizio Marano – Professore di Bilancio di sostenibilità, Laurea magistrale in Economia e Professione, Università di Bologna.

La business intelligence al servizio della sostenibilità

Giacomo Barbieri – Partner Barbieri & Associati.

14 FEBBRAIO 2024 – 14:30 – 17:30

Sostenibilità economico-finanziaria

VSME ESRS, LA SVOLTA?

Anche i più distratti si stanno accorgendo che le PMI sono sempre più coinvolte nelle tematiche ESG come soggetti “obbligati non obbligati” in quella che possiamo definire rendicontazione indiretta di sostenibilità. La necessità di cambiamento strategico e organizzativo nasce per rispondere alle pressioni del proprio mercato di riferimento, delle filiere di appartenenza e del mondo bancario fornendo informazioni strutturate e verificabili sul proprio grado di compliance e rating ambientale, sociale e di governance. I molteplici questionari e richieste, con contenuti spesso ripetuti ma mai identici rappresentano un onere crescente e sempre più significativo per le PMI, che non possono certamente dedicare risorse specifiche a questi adempimenti appesantendo il proprio conto economico e aumentando la complessità dell’organizzazione aziendale. 

L’auspicio è che l’introduzione del nuovo standard volontario VSME ESRS, pubblicato da EFRAG in consultazione il 23 gennaio 2024, porti a maggior chiarezza e semplificazione, riuscendo a standardizzare in modo efficiente e proporzionato le attuali molteplici richieste di dati ESG e consentire alle PMI di avere un migliore accesso a prestiti, investitori e clienti.

 Con questo incontro ci proponiamo di condividere spunti pratici per affrontare con le figure apicali delle PMI italiane e con i quadri aziendali direttamente coinvolti dal cambiamento un tema che non è davvero più rimandabile.

E’ già disponibile il video dell’incontro!

PROGRAMMA

Apertura dei lavori

Massimiliano Bosaro – AD e Fondatore MF Centrale Risk.
Gian Luca Galletti – Dottore Commercialista, Partner Studio Galletti. Consigliere Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Area “Sviluppo Sostenibile”.

La sostenibilità economica

Gianfranco Barbieri – Dottore Commercialista, Partner Barbieri & Associati.
Presidente ACEF.

Il ruolo degli istituti di credito nei percorsi di sostenibilità

Mauro Bombacigno – ESG Development Manager BNP Paribas Italy.

Essere impresa finanziariamente sostenibile: i nostri servizi

Alessandra Damiani – Managing Partner Barbieri & Associati.

Esigenze economico-finanziarie: la tesoreria

Fabrizio Masinelli – Panini Group Treasurer.

Sostenibilità ed esigenze di misurazione: rating e KPI

Jacopo Schettini Gherardini – Standard Ethics, Italian Research Office Director e CEO.

La Corporate governance a supporto delle PMI per una gestione economico – finanziaria sostenibile

Beatrice Ingenito – Professionista Barbieri & Associati.

Transizione digitale: finanza e sostenibilità

Giacomo Barbieri – Partner Barbieri & Associati

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

Iniziativa gratuita fruibile online sulla piattaforma https://formazione.economiaefinanza.org integrata con Zoom – non necessita di requisiti tecnici particolari, se non la disponibilità di una connessione a internet stabile, una webcam e casse acustiche.