Temporary management vs. temporary consulting

In un contesto sempre più caratterizzato da momenti di criticità e discontinuità, la figura ormai consolidata del temporary manager rappresenta la risposta all’esigenza dell’azienda di affidare a una risorsa di alto profilo, con competenze specialistiche non presenti in azienda, la conduzione “a termine” di un progetto strategico o di risanamento non gestibile dalla struttura esistente.